Natura e ambiente

Scoprire la natura, cosa si nasconde sotto la terra, sotto le foglie, osservare le farfalle che si seguono allegramente e gli uccelli che volano sui tetti e tornano a prendere i rametti per il loro nido.

Giocare con le pigne, le pietre, le verdure, i legni, gli spaghi e tutto ciò che può sviluppare la nostra creatività.

Una scatola può essere un contenitore o diventare una macchinina, una casetta o tutto ciò che voi piccoli bambini riuscite a immaginare.

Seduti insieme sui tappeti a giocare ai travasi, la pasta che dai bicchieri di carta finisce nelle pentoline di acciaio pronta per essere “cucinata” o versata nelle scatole di metallo o gli altri contenitori.

Pasta che diventa pioggia che vi versate addosso e ridete sorpresi di questo nuovo gioco.

Le pietre che sono diventate saponette nella scatola dedicate alle spugne messe a vostra disposizione per pulire la vostra cucina di legno.

Quanti profumi nella stanza: salvia, rosmarino, alloro e il profumo delle ortensie prima fresche e colorate e ora secche e diventate materiale per i travasi insieme ad altre foglie secche.

Creeremo il nostro orto e con i nostri sacchi tessuto e non tessuto vedremo crescere nella pancia del sacco le patate, le carote e tutto ciò che riusciremo a far crescere grazie alla vostra collaborazione e l’attenzione che dedicherete alle piantine che nasceranno.

 



Impareremo a rispettare ciò che ci circonda e insieme giocheremo con la terra prima di piantare i nostri semini, la toccheremo, la osserveremo e capiremo che ci servirà come casetta e nutrimento per le piante.

Nel nostro cortile tra gli alberi, i fiori e i cespugli chiuderemo gli occhi e ascolteremo il cinguettio degli uccellini, riusciremo a isolare il rumore delle macchine, della città per scoprire i suoni della natura che ci circonda.

Questo è il viaggio, l’avventura che da quest’anno inizieremo con voi bambini che verrete al Trenino, ma anche con voi genitori che scoprirete come i vostri figli impareranno a essere delicati, a saper creare con pochi oggetti grandi sogni e progetti, sapranno rispettare e curare ciò che li circonda e avranno rispetto degli altri e di loro stessi.

Riempiremo insieme educatrici e genitori gli zaini con ciò che sarà importante per voi, con mezzi riutilizzabili in diversi contesti della vostra vita.

Sarete autonomi, saprete cogliere i particolari e risolvere i piccoli problemi che vi si presenteranno.

I vostri nervosismi si trasformeranno in sorpresa ed entusiasmo.

 



Dobbiamo insegnare ai nostri figli a rispettare l’ambiente, a donare loro la possibilità di essere liberi, di annoiarsi per creare, per permettere alla loro fantasia di sognare e di credere in un futuro migliore per tutti.